Sette Tibet d’Appennino tra Oriente e Occidente

“In greco e in latino si parla del fascino come se fosse una brezza, un’aura spirante dalle persone o dai luoghi, che a volte cresce, diventa turbine, nembo, nube abbagliante, riverbero dorato, ingolfa e stordisce”.  Elémire Zolla, storico delle religioni e studioso di mistica, era un cercatore d’aure, tra Oriente e Occidente. In questo breve [...]

Annunci

Il tempo dei semi

L’inverno è il tempo del seme. Anche in Appennino sotto terra, sotto traccia, ci sono tanti semi che stanno elaborando il loro progetto. L’acqua, la neve, perfino i terremoti, aiuteranno i semi. Forse selezioneranno i più resistenti, ma li faranno germogliare. Così, in questi giorni prossimi all’inverno, nelle valli intorno e dentro la grande catena [...]

Il sentiero sottile

C'era un vento dolce che scendeva dal monte. L'aria era fresca e profumava delle erbe che aveva appena carezzato sui prati alti. Ti faceva sentire coraggioso, vivo, pronto a tutto. E voi come vi sentivate, compagni miei? Coraggiosi? Vi sentivate coraggiosi? Pastori, contadini, vagabondi, genti dell'altipiano! Quello era il giorno giusto per traversare la linea [...]

Il futuro di Castelluccio: progetti, veleni e archetipi

Un po’ c’era da aspettarselo. Un po’ è naturale. Che dopo la tragedia del terremoto, dopo la solidarietà immediata, sarebbero arrivate polemiche e divisioni. Ma quelle sulla nuova area commerciale di Castelluccio (il cosiddetto “deltaplano”), fanno stringere il cuore, davvero. Vedere litigare gente che ama i Sibillini in diversi modi, che ci vive, che ci [...]

Tornare a Castelluccio con le carpirine

“Quant’era bello quel momento: la cama lanciata in aria con il forcone contro il vento per liberare la lenticchia dalla pula”. E’ strano, ma una lunga passeggiata e una bella storia possono iniziare una manciata d’anni fa accanto ad un letto d’ospedale, a Terni. Sul letto, ricoverata per i disturbi dell’età ma con la luce [...]

Pecore, comunanze e solidarietà antica

Va tutto bene. Anzi, no! Per decenni c'hanno ripetuto che le magnifiche sorti e progressive dei secoli illuminati c'avrebbero allontanato definitivamente dalla sofferenza, dalla malattia e perfino dalla morte. Bene, anzi male: perché non è così. Non può essere così, per natura. Perché nel 2017, ma anche nel 2016, negli anni precedenti e – probabilmente [...]