Sette Tibet d’Appennino tra Oriente e Occidente

“In greco e in latino si parla del fascino come se fosse una brezza, un’aura spirante dalle persone o dai luoghi, che a volte cresce, diventa turbine, nembo, nube abbagliante, riverbero dorato, ingolfa e stordisce”.  Elémire Zolla, storico delle religioni e studioso di mistica, era un cercatore d’aure, tra Oriente e Occidente. In questo breve [...]

Annunci

Il tempo dei semi

L’inverno è il tempo del seme. Anche in Appennino sotto terra, sotto traccia, ci sono tanti semi che stanno elaborando il loro progetto. L’acqua, la neve, perfino i terremoti, aiuteranno i semi. Forse selezioneranno i più resistenti, ma li faranno germogliare. Così, in questi giorni prossimi all’inverno, nelle valli intorno e dentro la grande catena [...]

I monti dove si perde il tempo

Ecco, arrivati qui, sulla cima dei nostri monti, nello spazio sacro dove gli antenati costruirono un tempio di pietra bianca, arrivati qui sembra di stare in un altro mondo. Tra terra e cielo. E ti viene in mente che una volta un antropologo, esploratore, Giuseppe Tucci, uno che andava spesso in Tibet e in Nepal, [...]