Il mare in montagna e il segreto del lago vecchio

I sentieri sono fatti di terra e di pietre. Difficile pensare all’acqua quando si cammina qui. Eppure se giri sui monti Martani, al centro dell’Umbria ben lontano dal mare, dovunque ti volti hai a che fare con l’acqua. Anche in cima c’è acqua sotto i tuoi piedi che scorre abbondante nelle cavità carsiche e riemerge in sorgenti dai nomi famosi: Sangemini, [...]

Annunci

Tornare sui Sibillini: una rete di sentieri e di idee

Mettiamola così: da una parte ci sono i Monti Azzurri, i Sibillini del terremoto devastante e della bellezza assoluta. Dall’altra parte c’è una città che negli ultimi cent’anni ha spesso dimenticato di stare ai piedi dell’Appennino, di esserne parte, al termine di una valle bellissima, la Valnerina. In mezzo c’è un fiume straordinario che nasce [...]

Appennini, un sentiero lungo un anno

Nb: quello che segue non è solo un racconto, ma cerca di essere un indice (s)ragionato di alcune delle scoperte fatte in un anno di appenniniweb.it. Come sempre per vedere le cose migliori bisogna lasciare un po' il sentiero principale...ma in questo caso basta cliccare il link. Buona passeggiata! Su e giù dagli Appennini per [...]

E se sul sentiero dei Martani incontrate un regolo?

Le cose più interessanti sono quelle che vedi con la coda dell’occhio. Anche in montagna, dove di sicuro è pericoloso camminare senza fare attenzione a ciò che hai davanti ai piedi. Eppure se ti fermi qualche minuto in mezzo ai sentieri, magari ti può capitare davvero di vedere qualcosa di strano con la coda dell’occhio. Specie [...]

L’Europa dei boschi e del paesaggio

C’è un dibattito in corso, sempre vivace, almeno in apparenza. Ci si chiede quale sia l’identità d’Europa, se ne esista una oppure ne esistano molte, in una fase in cui tutto il mondo è in movimento e tante vecchie certezze rischiano di essere travolte. C’è chi parla di religione, chi di diritti, di democrazia o [...]

L’ultima pastora tra fulmini, lupi e tasse

Il lupo, il fulmine e le tasse. Dai primi due Manuela sa come difendersi. Dalle tasse no. Manuela è l’ultima pastora, o meglio pecorara della montagna di Cesi. Che è una tosta si vede subito. Capelli corti, maglietta, calzoni sopra il ginocchio e modi decisi. “Aspetta, c’è una pecora che ha partorito proprio adesso!”. S’infila [...]

Gli eremiti e le montagne parlanti

“Queste montagne possono salvarsi solo se ricominciano a parlare”. Lo senti dire per strada a Ferentillo, in Valnerina, e ti volti. “In che senso?”, chiedi. “Monti e valli d’Appennino non sono solo coperti di boschi e di prati, ma anche di storie. Per millenni gli uomini e le donne che ci vivevano le hanno animate [...]

Appennino elettrico, un piccolo sogno steampunk

Ci sono luoghi d’Appennino dove futuro, presente e passato si confondono. Nella valle del Chienti ad esempio puoi camminare per antichi sentieri e traversare guadi, passando sotto i ciclopici viadotti di cemento armato della nuova Quadrilatero. Strani incroci e anche piuttosto perversi. Ma poi arrivi in un posto che si chiama Gelagna, tra Colfiorito, Muccia [...]

Il miracolo dei santi montani

Con tre soli balzi San Pancrazio a cavallo salì sul monte Rosaro. Aveva due fratelli: Sant’Erasmo e Sant’Oreste. In tre si presero le cime di altrettante montagne per i loro eremitaggi e da quelle cime, sopra Cesi, Calvi e il Soratte, si salutavano. E San Biagio? Lui guariva il mal di gola con l’olio della [...]

Lettera aperta all’Appennino

Sei tanto lungo che la testa non sa cosa fanno i piedi... Caro Appennino, ti capisco. Ti capisco davvero. E sei così lungo che non è facile conoscerti tutto. Anzi, il problema è che se ti fermi in un luogo qualunque d’Appennino, rischi d’innamorarti di quello e dimenticarti il resto. Invece tu, Appennino, sei una [...]