Il mare in montagna e il segreto del lago vecchio

I sentieri sono fatti di terra e di pietre. Difficile pensare all’acqua quando si cammina qui. Eppure se giri sui monti Martani, al centro dell’Umbria ben lontano dal mare, dovunque ti volti hai a che fare con l’acqua. Anche in cima c’è acqua sotto i tuoi piedi che scorre abbondante nelle cavità carsiche e riemerge in sorgenti dai nomi famosi: Sangemini, [...]

Annunci

Davvero non avete mai visto un folletto?

Può esistere un essere fatato mezzo serpente e mezzo drago, il regolo, come lo chiamano sui Martani, oppure il regle come dicono sull’Appennino tosco-emiliano? Esistono i folletti che intrecciano le code dei cavalli? I baffardelli o gli gnefri? E le fate dei Sibillini con le zampe caprine? “Oppure hanno ragione quelli che dicono che non [...]

E se sul sentiero dei Martani incontrate un regolo?

Le cose più interessanti sono quelle che vedi con la coda dell’occhio. Anche in montagna, dove di sicuro è pericoloso camminare senza fare attenzione a ciò che hai davanti ai piedi. Eppure se ti fermi qualche minuto in mezzo ai sentieri, magari ti può capitare davvero di vedere qualcosa di strano con la coda dell’occhio. Specie [...]

Alla ricerca dei nomi perduti

Mentre le salsicce e la pizza sotto il fuoco finiscono di cuocere bene, Antonio, che avrà quasi ottant’anni, ti descrive il sentiero che hai appena percorso (e che ben conosci) aggiungendo però almeno tre toponimi a te assolutamente ignoti e favolosi: il prato del duca, il sasso grande, li licini centenari. “Ma che posti sono?”, [...]

Alla ricerca del trekking perduto

Parti da appena sopra casa, da Cesi. Ti fai una passeggiata di 120 chilometri e dopo aver attraversato leccete, faggete, forre, valichi, torrenti, pinete, cime ricoperte da prati verdi, te ne ritorni esattamente da dove eri partito. In questo viaggio a piedi hai modo di ammirare i più bei paesaggi della valle umbra e della [...]

Il trekking che non c’è, sull’isola che non c’è

Le foto del trekking appena terminato sono sul tavolo. Uno sguardo d’insieme e ci vuol poco a capire che quasi tutte sono state scattate a panorami ripresi dai monti Martani verso l’esterno. Stupende vedute della Valle Umbra, prima verso sud, con i monti di Spoleto e, sullo sfondo, l’inconfondibile silhouette dei monti Sibillini; poi risalendo [...]